Pubblicato il

GRAZIA VARISCO


GRAZIA VARISCO

fonte immagine: arte.go.it

L’artista, nata nel 1937 a Milano (città nella quale vive e lavora attualmente), ha frequentato i corsi d’arte presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, proseguendo successivamente con la ricerca artistica in campo “cinetico-programmato”.

Partecipando alle ricerche sulla nuova tendenza artistica “Arte Programmata”, così definita da Bruno Munari, ha istituito insieme a Giovanni Anceschi, Davide Boriani, Gianni Colombo e Gabriele De Vecchi, il “Gruppo T”, promuovendo l’ innovativo movimento.

Il loro primo manifesto simbolo della fondazione del gruppo, riportava le queste righe «vediamo la realtà come continuo divenire di fenomeni che noi percepiamo nella variazione».

La Varisco ha partecipato a numerose mostre intitolate “Miriorama”, e nel 1962, ha collaborato con Munari per le esposizioni d’Arte Programmata, organizzate a Milano, Roma e Venezia.

Dal 1963, ha iniziato ad esporre le sue opere in numerose gallerie e spazi pubblici, e contemporaneamente ha partecipato alle rassegne del movimento internazionale “Nouvelle Tendence”.

Nel 2006, le sue opere sono state in scena, durante la mostra “Gianni Colombo-Grazia Varisco”, con sede alla Rotonda della Besana a Milano, mentre a Roma le sue creazioni sono state rappresentate in due importanti collettive: “Gli ambienti del Gruppo T – Le origini dell’arte interattiva”, alla Galleria Nazionale di Arte Moderna, e nel 2008 l’artista ha partecipato a “Il mito della velocità”, presso il Palazzo delle Esposizioni.

Attualmente molte delle sue opere, sono presenti in numerose ed importanti collezioni pubbliche e private, come alla Gnam di Roma e al Moma di New York.

Le gallerie di riferimento italiane, sono: Marconi e Carla Pellegrini di Milano, Fioretto di Padova e Peccolo di Livorno, mentre all’estero lavora con: la galleria Hoffmann di Dusseldorf e con l’olandese Conny Van Kasteel.

fonte immagine: artsblog.it
fonte immagine: artsblog.it
fonte immagine: artsblog.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *